Cultures and Religions

Ogni Cultura possiede le proprie norme per cio' che sia socialmente accettabile

Tuesday, July 30, 2013

SULL" ESISTENZA DEI GIGANTI



Ne sono stati scoperti tantissimi, ne parlano i testi sacri delle religioni piu' conosciute al mondo e non, ne sentiamo parlare sui giornali a volte, e nei documentari. Vengono descritti come semplici esseri umani, alti, molto piu' alti di noi, e con una forza estremamente incredibile. Fiction o realta'? E se sono realmente esistiti, sarebbero stati loro a mettere in piedi queste strutture megalitiche presenti in varie parti del nostro pianeta? Ci sono casi veramente esemplari, come qui ad Ake (Messico), a Carnac (Francia), a Cuzco (Peru), a Pumapunku ( Bolivia), Stonehenge (Inghilterra), Coddu Vecchiu (Italia),  solo per citarne alcuni, dove e' davvero molto difficile dare spiegazioni a quello che si osserva quando si e' in questi siti. Potrebbero essere stati davvero loro i responsabili di queste strutture che oggi noi definiamo "megalitiche"? 

Nella Genesi (Genesi 6:1-8) si legge:
« 1 Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie, 2 i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero. 3 Allora il Signore disse: «Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni». 4 C'erano sulla terra i Giganti (Nephilim) a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi. 5 Il Signore vide che la malvagità degli uomini era grande sulla terra e che ogni disegno concepito dal loro cuore non era altro che male. 6 E il Signore si pentì di aver fatto l'uomo sulla terra e se ne addolorò in cuor suo. 7 Il Signore disse: «Sterminerò dalla terra l'uomo che ho creato: con l'uomo anche il bestiame e i rettili e gli uccelli del cielo, perché sono pentito d'averli fatti». 8 Ma Noè trovò grazia agli occhi del Signore. »
(Genesi 6:1-8, versione CEI-Gerusalemme)

Piu' di 200 ritrovamenti sono stati effettuati negli ultimi decenni, ma le notizie non vengono diffuse sui giornali. Per quale motivo? Potrebbero questi ritrovamenti alterare drasticamente le teorie dell'evoluzione umana?
Negli stati uniti sono stati ritrovati corpi di giganti ( la tribu' Nativo Americana dei Paiutes, li descrive come uomini altissimi, che molti anni fa, si trovavano sulla terra a combattere contro i loro antenati) alti tra i 3 ed i 4 metri circa, e cosi' come gli uomini, avevano diverse caratteristiche fisiche.
Gli studiosi del Beloit College, in Wisconsin, nel 1912 fecero un ritrovamento misterioso. un archeologo scriveva nel suo diario: " Non riesco a crederci. Dozzine e dozzine di corpi stanno venendo fuori. E sotto queste colline qui attorno, ne troveremo molti ancora". Subito ne venne fuori un articolo sul New York Times, che venne ripubblicato anche dallo Smithsonian Museum di Washington.

Se i giganti sono realmente esistiti, perche non se ne parla nei libri di storia? Possibilmente i giganti rappresentano una specie come i Neandertal, che purtroppo si sono estinti per diverse cause. Perche' se ci sono stati diversi ritrovamenti continuiamo a pensare che questi siano solo frutto della nostra immaginazione? Molte teorie odierne sono state respinte dalla scienza, forse perche' accettare i giganti nell'evoluzione dell'uomo, o solamente ipotecarne una relazione genetica, potrebbe essere molto pericoloso.

Questo parco nel Wisconsin, chiamato Fort Aztalan, e' un centro
cerimoniale risalente al XIII secolo. I resti di alcuni giganti
sono in mostra tuttora. La Principessa di Aztalan (nella foto in alto)
ne e' la prova. 

1 comment:

  1. Ma semplicemente gente alta oltre la media, no? Le teorie della evoluzione umana si basano su ricerche scientifiche e non su miti.

    ReplyDelete